70^ Fiera di Orzinuovi: che spettacolo!

La Fiera compie 70 anni e questa è l’occasione per presentare un cartellone degli spettacoli ancor più ricco e interessante del solito.

Come accade da alcuni anni, verranno toccati numerosi ambiti espressivi, dal teatro al cinema, dal rock al musical, dal teatro alla lirica, così da accontentare tutti i gusti, puntando sulla qualità delle proposte.

Uno degli spettacoli di punta, anche perché è una nuova produzione completamente orceana, sarà SHAKE Rock ‘n Roll, messa in scena dalla Compagnia Teatrale Giovanile Jolly, con la regia di Stefano Solzi, già protagonisti di “Mamma Mia!” che lo scorso anno ha fatto sold-out per tutte le sere. Lo spettacolo, ambientato negli anni ’50, è un tripudio di vitalità giovanile, con il rock’n roll e l’amore a guidare le vicende dei ragazzi protagonisti della storia; il musical andrà in scena presso lo stadio Comunale nei giorni 29-30-31 Agosto alle 21 e sarà totalmente musicato dal vivo dalla Shake band.

Altra produzione interamente orceana è il film “Bestie da macello” del giovane regista Mario Bonetti; una vicenda noir, dal sapore vagamente Tarantiniano, con molta suspance e colpi di scena. Interpretato da un cast autoctono, il film ha riscosso successo nelle proiezioni al multisala di Romano di Lombardia, e per la prima volta verrà proiettato a Orzinuovi con ampia rilevanza nei giorni di venerdì 31 agosto (h.18.00 e 21.15), sabato 1 settembre (h. 18.15), domenica 2 settembre (h. 18.00 e 21.15) e lunedì 3 settembre (h.18.15) presso la porta di S. Andrea.

Tra gli spettacoli che si ripeteranno in più momenti della Fiera, ci saranno i concerti itineranti dei BigoyDay, giovanissima brass band con ottoni e batteria, che ormai gli abitanti di Orzinuovi (ma non solo) hanno imparato a conoscere. Dal venerdì al lunedì, le loro “incursioni sonore” si faranno notare lungo tutta l’asse Castello-Piazza-Giardini.

Momento raffinato ed intenso sarà quello dedicato al tango, che sarà protagonista nella serata di venerdi 31 agosto dalle ore 20.30 in poi in diversi spazi della Piazza principale; sarà “Tango di strada”, curato dal Silvano Lughignani e Laura Bressi per l’ASD Solotango. La tradizione del ballo di origine argentina verrà trasportata egregiamente nel contesto del salotto orceano che diventerà una “milonga” a cielo aperto.

Sabato vedrà moltiplicarsi gli appuntamenti con cinema, blues, lirica e un grande concerto speciale allo stadio Comunale; andando per ordine: alle 18.15 il film “Bestie da Macello” alla porta di Sant’Andrea, alle 19.00, con una performance itinerante, si esibirà Meidokesol blues duo, una coppia musicale che proporrà un fiammeggiante viaggio musicale tra Janis Joplin, Johnny Cash e Amy Winehouse.

Alle 20, dalle finestre del Municipio un altro evento molto prestigioso della Fiera, dedicato all’opera e alla lirica. La prima parte vedrà protagonisti la soprano Paola Moroni (originaria di Orzinuovi) e il pianista Francesco Gussago (orceano doc), per un viaggio musicale tra le arie più celebri e conosciute. Dalle 20.30 circa l’Anteprima della Festa dell’Opera con i cantanti lirici selezionati dal Fondazione del Teatro Grande, in collaborazione con la Provincia di Brescia e la Fondazione Provincia di Brescia Eventi. Due momenti distinti, ma accomunati dalla potenza e dalla eleganza del canto operistico.

La serata continuerà con i Fuochi dal Castello e con l’eccezionale concerto in programma alle 21.30 allo Stadio Comunale : la Banda Faber, con oltre 30 orchestrali, interpreterà con inediti arrangiamenti le canzoni più famose di Lucio Battisti, Fabrizio De Andrè e Lucio Dalla. I musicisti, la band e i cantanti ci permetteranno un viaggio nella storia musicale italiana con tre autori tra i più importanti di sempre. Spettacolo ad ingresso gratuito.

Anche la domenica sarà ricca di proposte, partendo dal pomeriggio con l’esibizione, alle 17, del trio acustico Acousteak House, che proporrà canzoni pop e commerciali, con due chitarre e voce potentissima.

Il tardo pomeriggio sarà dedicato ai cori orceani: alle 18, durante la SS. Messa, si esibirà il coro Franco Margola diretto dal maestro GiovanBattista Fiammetti. Alle 19, presso il Municipio, il coro De Urceis proporrà un repertorio di canzoni della tradizione popolare.

Domenica sera, alle 21, due appuntamenti molto interessanti: nei suggestivi giardini di palazzo Franguelli, una lettura teatrale, dal titolo evocativo “Signore, Signore ti offro il mio dolore” diretta dal regista Pietro Arrigoni (su testo di Tonino Zana), dedicata al passaggio della Sacra Sindone a Orzinuovi (a.d. 1536).

Presso lo stadio Comunale il concerto di Dellino Farmer e Daniele Gozzetti, supportati dalle rispettive bands; due concerti tra i brani storici e le canzoni dei nuovi dischi dei due autori, accomunati dal legame e dall’uso con i testi in dialetto bresciano: più vicini al rap per Dellino (che si definisce musicista Agri-Rap) e al cantautorato rock per Daniele Gozzetti (che vanta origini orceane).

Lunedì, giornata classicamente festiva per Orzinuovi, grande chiusura con il secondo incontro con il coro Franco Margola alle ore 19 in Piazza, intervento a sorpresa dei BigoyDay e concerto itinerante della Fanfara dei Bersaglieri che introdurrà i Fuochi d’artificio allo Stadio Comunale.

 

Ultime news